Arrestato 43enne a Villaricca per spaccio e detenzione di droga

Raffaele Scardia, 43 anni, napoletano, è stato arrestato ieri a Villaricca per detenzione e spaccio di droga.

L’arresto è avvenuto per mano dei carabinieri della stazione di Villaricca, impegnati in uno dei tanti controlli sul territorio volto al fine di arginare il fenomeno dello spaccio in tutta l’area nord di Napoli.

Raffaele Scardia sembra procedesse a bordo della sua auto, quando nei pressi di via Libertà a Villaricca si sarebbe visto intimare l’alt da un posto di blocco.

L’atteggiamento collaborativo dell’uomo, però, non avrebbe distratto i carabinieri dalla volontà di effettuare una perquisizione sia del corpo dell’uomo sia dell’autovettura.

I carabinieri gli avrebbero trovato addosso anche una cospicua somma di denaro pari a circa 1345 euro.

Al momento della perquisizione, però, l’uomo sembrerebbe non essere riuscito a motivare il fatto che avesse addosso così tanto contante ed inoltre nel giubbino portava con sé anche una stecchetta di hashish.

Accompagnato presso la sua abitazione, i carabinieri avrebbero perquisito anche la stessa, riuscendo a confermare i propri dubbi.

Nell’abitazione  dell’uomo sarebbero state rinvenute circa 33 dosi di cocaina, altre 4 di hashish ma anche svariato materiale atto al confezionamento delle dosi.

Raffaele Scardia, già noto alle forze dell’ordine per reati simili, è stato portato in carcere ed è in attesa di giudizio.

Foto dal web

 

Commenti

commenti