Un vigile parcheggia sul posto disabili e aggredisce i passanti

 

Su succede ad Arzano, come segnalato da diversi utenti alla redazione di minformo.com, è stato segnalato che in circostanze non precise in piazza Cimmino un cittadino, nonché vigile urbano avrebbe parcheggiato la sua auto sullo spazio riservato agli invalidi.
Stando alla ricostruzione della situazione l’evento sarebbe accaduto sabato 5 settembre, qualche minuto prima delle 19,00 quello che poi si è capito essere il “proprietario” dell’automobile parcheggiata da giorni sul posto riservato agli invalidi avrebbe pubblicamente minacciato una persona seduta nei pressi del Circolo del PD.

Il vigile, dopo aver bruscamente arrestato l’automobile davanti alle scale della Chiesa di Sant’Agrippino, sceso dall’auto e attraversata la strada, con piglio deciso e voce alta, chiamando per cognome il povero malcapitato, avrebbe messo in scena uno show farcito di minacce di denunce, querele e sanzioni perché il poveretto si era “permesso” di scattare foto alla sua auto in divieto di sosta, concludendo con il fatidico “ Cercati un avvocato”!

I numerosi presenti, circa una decina di persone pronte a testimoniare, avrebbero cercato di rabbonire il vigile mentre il malcapitato, gli avrebbe risposto di non avere ragioni per cercarsi un avvocato; non contento, il “proprietario” dell’automobile in divieto di sosta si sarebbe allontanato verso i giardini continuando ad offendere e minacciare ad alta voce, al punto da diventare soggetto di quasi divertita attenzione dei numerosi cittadini che, di sabato sera, affollano la piazza.

Si rimanda la situazione a chi di dovere.

 

Teresa Barbato

Commenti

commenti