Via delle Margherite: l’EAV costruirà un muro di cinta di circa 3 metri, domani l’assemblea pubblica

I lavori per la costruzione della metropolitana di Melito in Via delle Margherite stanno volgendo al termine e con essi l’EAV, insieme al Comune di Melito, ha previsto l’innalzamento di un muro di cinta alto 3 metri che taglierà fuori gli abitanti della zona.

“Questa decisione presa a senso unico da parte dell’EAV e con beneplacito del comune di Melito non ha coinvolto minimante gli abitanti di Via delle Margherite, che si trovano loro malgrado a subire una preclusione verso i servizi e la strada verso Melito senza essere stati minimamente coinvolti”: queste le parole che recita la locandina dal titolo “NO AL MURO IN VIA DELLE MARGHERITE”, con la quale gli abitanti della zona hanno chiesto a tutti, residenti della zona e non, di partecipare ad un’assemblea pubblica che si terrà domani, 5 febbraio alle ore 15, nella zona transennata per cercare di fermare la costruzione del muro di cinta che precluderà l’accesso a tutti i cittadini del quartiere.

Locandina via delle margherite

Il malcontento dei residenti della zona è tantissimo ed è questo che li sta spigendo ad opporsi contro una decisione presa arbitrariamente e, soprattutto, senza alcuna richiesta o consenso da parte degli stessi che chiedono, nel rispetto delle regole, all’azienda EAV e al comune di Melito di creare almeno una zona pedonale e di dividere la zona della stazione con un cancello o con dei paletti, piuttosto che con un muro alto 3 metri.

Via delle Margherite

Via delle Margherite

Via delle Margherite

Via delle Margherite

Via delle Margherite

Via delle Margherite

Via delle Margherite

Via delle Margherite

L’appello, piu’ che a tutti gli abitanti, è al senno e al senso civico perché, stando anche ad un post pubblicato su Facebook e poi giunto alla Redazione di Melitonline, “è impossibile fare un muro su di una strada privata per concessione pubblica”, precludendo l’uscita agli abitanti del posto:”Chiedo il vostro aiuto, ritorno ai diritti fondamentali delle libertà della persona e dell’individuo.
Bisogna intervenire prima di finire in tribunale.
Appello al senno e senso civico”.

All’intrassatto, all’improvviso ci fanno ò giuco…!

Parecchi si preoccupavano del green pass, questa mattina rientrando a casa, trovo delle transenne in via delle Margherite in cemento armato e transenne da cantiere sulla strada di casa dei miei genitori e dove io ho residenza.
Telefono mia madre, un’anziana signora affetta da innumerevoli malattie anche degenerative, e domando:”Mamma cosa succede?”. Ella risponde:”Il cantiere sta facendo un muro portante in cemento armato alto 2,5 metri”.
“Mamma è impossibile fare un muro su di una strada privata ad uso per concessione pubblica, adesso mi informo e vediamo..”
Recuperati tutti gli incartamenti, non sono ancora rientrato a casa e mia madre non più uscita.
Effettivamente hanno emanato un’ordinanza di chiusura definitiva di suddetta strada.

Via delle Margherite

Via delle Margherite

Chiedo il vostro aiuto, ritorno ai diritti fondamentali delle libertà della persona e dell’individuo.
Bisogna intervenire prima di finire in tribunale.
Appello al senno e senso civico.

Via delle Margherite

NO AL MURO IN VIA DELLE MARGHERITE

I lavori riguardanti la Metropolitana della stazione di Melito, prevedono un muro di cinta alto 3 metri che taglierà fuori gli abitanti di via delle Margherite.

Questa decisione presa a senso unico da parte dell’EAV e col beneplacito del comune di Melito di Napoli non ha coinvolto minimamente gli abitanti di via delle Margherite, che si trovano loro malgrado a subire una preclusione verso i servizi e la strada verso Melito senza essere stati minimamente coinvolti. Chiediamo come cittadini che l’accesso da via delle Margherite verso Melito non venga precluso.

PER QUESTO CHIEDIAMO A TUTTI GLI ABITANTI DELLA ZONA INTERESSATA E NON DI PARTECIPARE QUESTO SABATO ALLE ORE 15.00 AD UN’ASSEMBLEA PUBBLICA CHE SI TERRÀ NELLA ZONA TRANSENNATA per decidere insieme come muoversi per poter fermare questo inutile quanto dannoso muro che preclude l’accesso a tutti i cittadini del quartiere.

Commenti

commenti