Una giovane 18enne di Marano è stata per molto tempo vittima del suo fidanzato che le ha causato anche gravi danni psicologici.

Nel settembre 2019, il ragazzo, dopo averle controllato il telefono, le diede uno schiaffo per poi lasciarla da sola per strada, senza soldi e senza telefono.

Solo un mese più tardi, la giovane fu picchiata e presa a morsi dallo stesso fidanzato all’esterno di una nota discoteca a Sant’Antimo.

Dopo quell’episodio la giovane ha deciso di denunciare tutto e il GIP ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del 20enne.

Laura Barbato

Commenti

commenti