Dopo Juventus-Milan di ieri  che ha visto andare i bianconeri in finale di Coppa Italia , questa sera tocca a Napoli e Inter sfidarsi per raggiungere la squadra di Sarri e contendersi la vittoria della Coppa; Gattuso ha preparato al meglio la squadra, sapendo che l’Inter  verrà al San Paolo per ribaltare l’1 a 0 della semifinale d’andata, quindi schiererà solo coloro che riterrà se non al cento per cento, cosa impossibile dopo una sosta di tre mesi, a causa dell’emergenza coronavirus, ma almeno chi in questi giorni ha mostrato più brillantezza,  per una partita cosi importante.

Proprio per il problema della condizione fisica, il mister azzurro ha più di qualche dubbio chi schierare titolare, a cominciare dal ruolo di portiere, nonostante tutti diano titolare Ospina, Gattuso è tentato di vedere se Meret che sta lavorando tantissimo, per migliorare il suo gioco con i piedi se sia pronto per essere il portiere titolare non solo del presente ma anche del futuro del Napoli, anche se il colombiano parte in vantaggio nel ballottaggio; in difesa non ci sono dubbi sulla destra  giocherà Di Lorenzo, coppia centrale formata dal recuperato Koulibaly che farà coppia con Maksimovic, Manolas è infortunato e né  avrà  per almeno altre   tre settimane, a concludere il reparto sarà Mario Rui che giocherà come terzino sinistro.

A centrocampo Demme sarà il regista davanti alla difesa, era in ballottaggio con Lobotka ma ieri lo slovacco ha rimediato un infortunio muscolare che lo terrà lontano dal campo per almeno tre settimane , come mezzala destra sarà schierato l’inamovibile Fabian Ruiz che  per Gattuso è indispensabile averlo in campo e in fine come  mezzala sinistra ci sarà Zielinski,

Il tridente d’attacco sarà formato da capitan Insigne, che vorrà essere protagonista magari segnando un gol diventando il capocannoniere della Coppa Italia essendo a tre gol, un gol dal primato; centravanti titolare sarà Dries Mertens oramai vicinissimo al rinnovo come Zielinski, il secondo ballottaggio oltre a quello del portiere è tra chi sarà a completare il terzetto davanti tra Callejon e Politano, il secondo è in vantaggio sul primo sia per la condizione fisica, ma anche perché lo Spagnolo è sembrato un po’ distratto dalle voci del rinnovo del contratto.

Questa sera comunque Gattuso si aspetta  subito una prestazione importante, pur sapendo che i giocatori non saranno brillantissimi, vorrà vedere impegno e sacrificio per portare a casa una partita che può valere una stagione, perché li potrebbe portare in Europa senza nemmeno preoccuparsi di come vada il campionato.

Probabile formazione del Napoli (4-3-3):  Ospina, Di Lorenzo, Koulibaly, Maksimovic, Mario Rui, Fabian Ruiz, Demme, Zielinski, Politano, Mertens, Insigne. All. Gattuso.

Probabile formazione dell’Inter (3-5-2): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni, Candreva, Brozovic, Barella, Eriksen, Young, Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte.

Ballottaggi nel Napoli: Ospina / Meret 55%/45%, Politano/Callejon 60%/40%.

Arbitro: Gianluca Rocchi.

Antonio Ferrigno

 

 

 

 

Commenti

commenti