“Ho sempre odiato le parrucche”

Un’iniziativa davvero bella e originale quella di Lucia La Marca giornalista, comunicatrice e stilista campana che ha deciso di realizzare un sito dove le donne possano trovare il turbante che più amano.

La Marca soffre di una grave malattia invalidante autoimmunitaria, l’Alopecia Universale e proprio per questo ha deciso di venire incontro alle donne che stanno affrontando tale tipo di problematica e  non solo, in modo da risaltare la bellezza femminile in maniera del tutto innovativa; tra l’altro per ogni turbante acquistato, un euro verrà devoluto n beneficenza all’associazione no profit Alopecia & Friends di Claudia Cassia.

A tal proposito la giornalista ha affermato: “Ho sempre odiato le parrucche le vedevo morte sul mio viso e mi sentivo tremendamente brutta quando le indossavo. Mi ritornava in mente sempre la bellezza del quadro di Vermer e un giorno chiusa in bagno decisi di realizzare il mio primo turbante. Oggi sono fiera di presentare la mia prima collezione. mi sono ispirata ai colori naturali delle terre orientali: un mix di tonalità calde e fredde in grado di esaltare le sfumature di ogni incarnato ed ogni personalità; con la mia collezione di turbanti voglio smuovere le coscienze. Voglio che le donne si guardino allo specchio e si sentano belle nelle loro normalissime imperfezioni, e non siano condizionate dalle pubblicità delle grandi multinazionali nell’acquisto di parrucche che reprimono la nostra voglia di unicità. Meritiamo la libertà di scegliere e di non nasconderci”.

Turbanti per donne con alopecia: l'iniziativa di una giornalista campana

Commenti

commenti