Nella primavera del 2016, un 43enne di Napoli e un 50enne di Casoria hanno messo a punto diverse truffe tra Terni, Orvieto, Mira, Ancona e Giulianova.

Le loro vittime preferite erano gli anziani a cui sono riusciti a sottrarre, in totale, circa 2mila euro.

Ad Orvieto una 90enne gli aveva consegnato circa 1500 euro; ad Ancona il bottino è ammontato a soli 250 euro.

A Mira, invece, sono iniziati i guai poiché un 88enne, compreso l’intento dei due uomini, ha allertato i Carabinieri ma la fuga dei malviventi è finita solo a Giulianova, dove sono stati acciuffati definitivamente.

In seguito al processo, il giudice del tribunale di Terni, Massimo Zanetti, ha emesso la sentenza e condannato uno dei due uomini a un anno e 3 mesi di reclusione, all’altro un anno e 2 mesi.

Laura Barbato

Commenti

commenti