Decisivo l’intervento delle Forze dell’Ordine

I Carabinieri del Comando Provinciale di Imperia hanno eseguito delle misure cautelari emanate dal Giudice nelle province di Napoli, Potenza e Terni per truffe nei confronti degli anziani, commesse in diverse regioni d’Italia.

15 gli individui sottoposti al fermo ( tra carcere e arresti domiciliari).

Il modus operandi della truffa era sempre lo stesso: la vittima veniva contattata telefonicamente da un presunto “avvocato” che informava l’anziano che un parente molto stretto aveva provocato un incidente stradale senza essere in possesso della polizza assicurativa; in seguito veniva chiesta una somma di danaro per prosciogliere il colpevole, che un altro complice andava a prelevare presso il domicilio della vittima.

Fortunatamente a tutto ciò è stato messo un punto grazie all’operazione Gerione portata avanti delle Forze dell’Ordine.

Di tale argomento il nostro giornale si era già occupato in un altro articolo https://www.melitonline.net/giornale/anziani-truffati-nei-guai-due-uomini-napoletani/

Carabinieri arresto

Commenti

commenti