In provincia di Napoli è stato arrestato un 71enne che, insieme a dei suoi complici che si spacciava per un familiare, truffavano telefonicamente degli anziani.

Durante la telefonata i finti familiari chiedevano dei soldi alle vittime per poter saldare dei debiti legali. Poi agiva il 71enne che passava a domicilio per ritirare il denaro.

Il ladro è stato arrestato dai Carabinieri della Tenenza di Giugliano che su disposizione del Gip lo hanno sottoposto agli arresti domiciliari.

Secondo le ricostruzione il malfattore avrebbe agito nei mesi estivi tra Sant’Antimo, Melito e Villaricca, e avrebbe incassato 5200 euro.

Commenti

commenti