Tagli da 10 e 20 euro

 

Salvatore Carrotta, 48enne napoletano con precedenti, è stato arrestato dalle Forze dell’Ordine, con l’accusa di di introduzione in Italia di monete false.

L’uomo, circolava liberamente con quasi mille euro di banconote false, in tagli da dieci e venti euro, facilmente rifilabili ai commercianti.

E’ stato fermato e arrestato dalla pattuglia del commissariato San Giovanni Barra della Polizia di Stato a via Ciccarelli, strada nei pressi di Barra, dopo un breve inseguimento, poichè l’uomo avendo già precedenti con la giustizia, credeva in un controllo da parte degli inquirenti, per il suo “passato”.

La polizia dopo averlo perquisito, ha trovato le banconote false e ha immediatamente portato Carrotta in commissariato.

L’uomo non ha fornito nessuna indicazione sui soldi né ha voluto spiegare dove li avesse presi.

Sono in corso le indagini per appurare la verità.

 

Nazarena Cortese

Commenti

commenti