Angelo Ferrillo, il Presidente dell’associazione “la Terra dei Fuochi” lancia l’allarme di stato d’emergenza della Terra dei Fuochi: “Oltre 100 roghi censiti al giorno in un territorio che si estende maggiormente a tre province Napoli, Caserta e Salerno, con oltre 90 comuni coinvolti. Tramite i canali dell’associazione stiamo monitorando tutto e la situazione è totalmente fuori controllo. Mai nella storia abbiamo avuto una stagione così nera”.

Ferrillo spiega che tutte le misure prese fino ad ora sono state insufficienti e dunque la richiesta dello stato d’emergenza al governo centrale è necessaria, con la conseguente coalizione di tutti gli amministratori locali.

Moltissimi residenti sono costretti a chiudersi in casa per evitare di respirare fumi tossici, ormai come l’aria anche la vita è diventata insostenibile.

Yuliya Gorshkova

Commenti

commenti