Un 56enne di Giugliano è stato denunciato per possesso di segni distintivi e usurpazione di titoli o di oneri.

L’uomo, cercando probabilmente di sfuggire ai controlli, ha insospettito i Carabinieri che hanno notato l’individuo con un cappello e lo stemma della Polizia di Stato all’esterno di un supermercato in Via Pietro Nenni a Giugliano.

Gli agenti hanno, quindi, deciso di perquisirlo, trovando nelle sue tasche un portatessere dell’Associazione Polizia di Stato mentre nella sua abitazione hanno sequestrato 3 fucili, 3 pistole semi automatiche e 218 cartucce.

Commenti

commenti