Tamponi gratis attraverso postazioni drive-in organizzati dall’Asl Napoli 2 Nord

L’Associazione ASSOFARM, presente in tutto il territorio di competenza dell’ASL Napoli 2 Nord ha promosso un’iniziativa gratuita installando delle postazioni “DRIVE-IN” per effettuare tamponi.

La struttura effettuerebbe circa 1000 test antigenici al giorno per quei pazienti che aspettano la famosa attestazione di guarigione e che l’Azienda Sanitaria convoca direttamente presso il nuovo casello mediante un SMS.

L’Azienda Sanitaria avrebbe promosso l’iniziativa decidendo di utilizzare questo sistema mobile con l’intento di garantire i tamponi che dovranno servire esclusivamente per certificare la guarigione dalla malattia.

Un’operazione studiata in collaborazione tra l’Asl e Assofarm Napoli (associazione delle Farmacie pubbliche). Un accordo che inizialmente avrebbe visto coinvolta anche Federfarma Napoli (associazione delle Farmacie private) per poi vedere esclusa quest’ultima associazione con diritto di recessione a 24 ore prima della chiusura dell’accordo.

Parole di soddisfazione arrivano direttamente dal Dottor Antonio d’Amore, Direttore Generale dell’ASL Napoli 2 Nord,  “Ringrazio Assofarm per la disponibilità e la velocità con cui hanno risposto alla nostra proposta. Questa soluzione organizzativa nasce per poter garantire tempestività di diagnosi per il COVID19 sul nostro territorio. La scorsa settimana sono stati effettuati sul territorio dell’ASL Napoli 2 Nord circa 108.000 tamponi che hanno fatto emergere circa 18.000 positivi”.

Poi parla anche del rammarico per l’esclusione di Fedefarma Napoli che sicuramente avrebbe garantito più tamponi al giorno, “Si tratta di numeri enormi che non possiamo gestire in autonomia come ASL. L’accordo con le farmacie risponde proprio a questa necessità di garantire servizi in tempi certi ai nostri pazienti; purtroppo il recesso dall’accordo di Federfarma Napoli riduce la capacità di assistenza ai cittadini che avremmo potuto garantire se l’associazione delle farmacie private non avesse deciso di rescindere la convenzione 24 ore dopo averla siglata.”

Al momento un primo drive-in sarebbe stato allestito presso l’area PIP collocata sulla strada Atellana (Strada Provinciale Caivano-Aversa) grazie alla disponibilità data dal Comune di Crispano.

Ricordiamo che l’accesso avviene solo su convocazione da parte dell’ASL e il cittadino non è tenuto a corrispondere nulla per il servizio che è a carattere gratuito.

Le farmacie comunali aderenti ad Assofarm presenti sul territorio dell’ASL Napoli 2 Nord sono collocate nei Comuni di: Crispano, Afragola, Acerra, Casandrino, Casalnuovo, Villaricca, Bacoli.​

Foto dal web

Marianna DI Donna

Commenti

commenti