In provincia di Caserta un bambino di sei anni nel pomeriggio di lunedì si è schiantato contro un muro mentre era a bordo di un mini quad.
Stando alle prime ricostruzioni il piccolo si trovava nel cortile della sua abitazione e probabilmente stava giocando con il piccolo ciclomotore, quando ha perso il controllo dello stesso, andando a scontrarsi contro il muro che delimita la casa. Nello schianto la vittima è balzata contro la parte opposta, cadendo in modo violento al suolo.
Immediatamente è stata allertato il 118 che lo ha condotto insieme ai genitori all’ospedale di Piedimonte Matese, dove è giunto in condizioni disperate.
Dopo essere finito in coma, è stato trasferito in elisoccorso al Santobono di Napoli.
Le forze dell’ordine stanno compiendo gli accertamenti del caso.

Commenti

commenti