“Signorina lei sta partorendo”, l’assurda vicenda nel napoletano

Ha dell’assurdo quanto accaduto a Napoli, quando una giovane si è recata in ospedale dopo aver riscontrato un malore seguito da dolori “incomprensibili”.

Dopo una visita molto rapida, però, il medico le ha annunciato che era in travaglio e che stava per partorire.

Ciò l’ha lasciata senza parole perché non sapeva di essere incinta ma, fortunatamente, sia lei che il bambino stanno bene.

“Pancia ne ha sempre avuta poca”, racconta l’amica Rosa. “Quando andò in ospedale i medici sospettarono anche potesse avere un tumore”. Secondo la narrazione dell’amica la giovane – che fa la badante – aveva ormai perso ogni speranza. Dopo un po’ i dolori si sono fatti ancora più forti, la ragazza è tornata in ospedale ed è arrivata una sorpresa: “Signorina, lei sta partorendo”.

“C’è sempre in questi casi un po’ di inesperienza, molta ingenuità“, dice chi la conosce. Dallo spavento per la propria salute Silvia è passata alla gioia per un figlio (un bel maschietto che dopo qualche tempo in incubatrice ora sta bene) a cui dovrà badare. “E qui sorgono altri problemi”, spiegano gli amici. “Silvia non ha niente, vive di poco. Non può permettersi tutto quello che occorre a un bimbo”. In poche ore la rete di solidarietà tra i quartieri flegrei ha fatto già molto: “Le abbiamo procurato un sediolone, un porta-enfant, una culla, e un po’ di soldi per farle un cesto con le prime necessità”.

Oggi la giovane uscirà dall’ospedale e troverà tutto questo.

La vita a volte ci riserva sorprese, altre volte stravolge completamente il nostro destino.

Laura Barbato

Commenti

commenti