Molti adulti dovrebbero avere il cervello ed il modo di vedere le cose di un bambino

 

“Mio figlio, un bambino di appena 7 anni, molto arrabbiato e deluso, ha voluto una bustina ed “armato” di palettina ha deciso che i rifiuti andavano tolti per non inquinare il mare”: sono state queste le parole della mamma di un bambino stabiese di 7 anni che, recatosi sulla spiaggia di Calcina insieme alla madre è rimasto molto deluso dallo scempio che ha trovato.

Armatosi di paletta e bustina ha deciso di ripulire, da solo, la spiaggia per evitare che i rifiuti arrivassero in mare, inquinandolo.

A raccontare questa storia è stata la mamma del piccolo:“Stamattina alle ore 9, sulla spiaggia di Calcina, un mare cristallino ma la spiaggia uno schifo, grazie agli incivili di turno, che non si poteva guardare”, ha affermato la madre del piccolo, “e così mio figlio, un bambino di appena 7 anni, molto arrabbiato e deluso, ha voluto una bustina ed “armato” di palettina ha deciso che i rifiuti andavano tolti per non inquinare il mare e così abbiamo dato la caccia a rifiuti e mozziconi di sigarette”, ha aggiunto con orgoglio, “Molti adulti dovrebbero avere il cervello ed il modo di vedere le cose di un bambino. Io come madre da sempre sensibilizzo i miei figli alla cura dell’ambiente, affinché siano civili e non diventino i zozzoni di domani. Chi si riconosce in questo scempio si vergogni!”, ha concluso la madre del ragazzo.

Laura Barbato

Commenti

commenti