Secondigliano controllata a tappeto con posti di blocco sparsi in ogni quartiere

Una minuziosa operazione, a carattere capillare, è stata quella che si è svolta nelle ultime ore per le strade di Secondigliano.

Decine e decine di uomini delle forze dell’ordine hanno dato luogo ad una serie di posti di blocco in ogni strada del quartiere.

Perquisizioni e fermi sono stati il risultato di questa maxi operazione coordinata dalla Questura e dalla polizia locale.

Durante i controlli, infatti, sono state riscontrate numerose irregolarità di diverso genere.

Secondo i numeri, riportati da TELECLUBITALIA,  sono state fermate 50 persone e, di queste, 26 risultavano avere già precedenti.

La maggior parte dei controlli e dei fermi sembrerebbe aver coinvolto più motocicli che autovetture.

Tantissime le contravvenzioni effettuate per mancanza di copertura assicurativa e guida senza casco, ma molte altre riguardavano addirittura, persone alla guida sprovviste della patente.

L’ammontare delle sanzioni supererebbe i 30.000 euro.

Eseguito, inoltre, anche un arresto sempre durante la stessa operazione.

In via Galante, i militari, avrebbero notato un uomo che, furtivamente, cercava di rincasare.

In seguito all’identificazione, si è scoperto che l’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari, stando per strada, risultava evaso, e, per lui, sono scattate subito le manette.

Marianna Di Donna

Commenti

commenti