Sulla stessa linea d’onda anche il Sindaco di Giugliano, Pirozzi

Durante le scorse dirette streaming il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, aveva anticipato l’arrivo di un’ordinanza riguardante lo slittamento del ritorno in aula per gli studenti della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado.Melito scuola chiusa

L’annuncio ufficiale è giunto ieri durante la consueta diretta Facebook del venerdì: le scuole dell’infanzia, primarie e secondaria di primo grado non torneranno in aula il 10 gennaio ma, con molta probabilità, il 31 gennaio.

Nella serata di ieri l’Unità di Crisi ha inviato una sintesi del provvedimento:”E’ disposta fino a sabato 29 gennaio la sospensione delle attività didattiche in presenza dei servizi educativi per l’infanzia e dell’attività scolastica e didattica in presenza della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado. Resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica di alunni con disabilità e BES”.

ordinanza sindacale scuole chiuse per coronavirus

Sulla stessa linea d’onda viaggia il Sindaco di Giugliano, Nicola Pirozzi, che con l’ordinanza sindacale n.1 del 7/01/2022 ha ordinato la sospensione didattica in presenza per le scuole statali e private di ogni ordine e grado dal 10 gennaio al 15 gennaio 2022 e la sospensione del servizio di refezione scolastica previsto per la Scuola dell’Infanzia e Primaria fino al 29 gennaio.

Commenti

commenti