L’indagine ha previsto controlli sugli scuolabus operanti sul territorio giuglianese

Gli agenti del Commissariato di Giugliano-Villaricca coadiuvati dagli uomini della Polizia Locale, hanno effettuato, durante la giornata di ieri, un servizio straordinario sul territorio di Giugliano.

A finire sotto la lente degli agenti sono finiti quei veicoli utilizzati per il trasporto scolastico. Secondo le indagini, condotte direttamente dalla Questura di Napoli, i poliziotti hanno controllato diversi veicoli ma la loro attenzione si sarebbe focalizzata su due di questi.

Gli agenti hanno accertato che entrambi i mezzi non potessero circolare in quanto totalmente  sprovvisti del titolo prescritto dagli organi competenti in merito al pubblico servizio di trasporto.

Entrambi i conducenti  degli scuolabus sono stati denunciati e sanzionati per esercizio abusivo dell’attività oltre ad aver avuto anche la sospensione della circolazione per 2 mesi.

Per altri scuolabus ispezionati, invece, sarebbero state riscontrate due violazioni del Codice della Strada per mancata revisione periodica ed alterazione delle caratteristiche costruttive del veicolo.

L’indagine è poi proseguita anche per accertare il fatto che molto spesso, questi scuolabus, risultano essere sovraccarichi, trasportando un numero di persone maggiore rispetto a quelle previste per legge.

Foto dal web

Marianna Di Donna

Commenti

commenti