Oggi sembra essere un “black friday” in tutti i sensi: il traffico è in tilt tra viale Colli Aminei, via Cardinale Prisco e Viale dei Pini a causa della chiusura di via Vecchia San Rocco e il guasto dei semafori.

All’incrocio tra i viali, nell’ora di punta di questa mattina, non è sembrato esserci nessun vigile a gestire la situazione ma la Polizia Municipale ha sorvegliato il semaforo perfettamente funzionante nei pressi della scuola elementare Mameli in via Pio XII.

Il caos sembra regnare anche in altre zone di Napoli e nel centro storico dove il traffico è ancora adesso in tilt anche a causa dello sciopero dei trasporti pubblici che ha costretto molti utenti ad utilizzare i propri mezzi per recarsi a scuola, a lavoro e all’università.

Notevoli sono anche i problemi sulla Tangenziale, dove si sono formate lunghe code tra i Camaldoli, Corso Malta in direzione Capodichino e in uscita allo svincolo di Corso Malta. Sull’asse mediano tra Aversa e Melito la situazione non sembra essere migliore, così come sull’autostrada A30, Caserta-Salerno, dove un veicolo guasto ha causato forti rallentamenti nei pressi dell’uscita di Nola in entrambe le direzioni.

La situazione sembra però essere in risoluzione sull’autostrada e in Tangenziale ma le strade urbane sembrano essere completamente in tilt.

Laura Barbato

Commenti

commenti