Il Consiglio dei ministri ha deliberato ieri, su proposta del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, lo scioglimento per 18 mesi del consiglio comunale di Sant’Antimo, in provincia di Napoli, per accertati condizionamenti da parte di organizzazioni criminali.
Tale provvedimento prevede la gestione dell’ente da parte di una Commissione di gestione straordinaria per almeno 18 mesi, durante i quali l’organo competente si dovrà occupare degli affari generali e di traghettare il comune fino alle prossime elezioni previste per il 2021.

Commenti

commenti