Molte zone dell’area nord di Napoli sono state prese d’assalto dai cosiddetti “sciacalli del coronavirus”: le persone in questione hanno preso di mira molti esercizi commerciali.

Durante la scorsa settimana, a Melito in una sola notte degli individui hanno tentato di rapinare tre attività commerciali tra cui una farmacia e una gioielleria; il giorno seguente, invece, hanno scassinato la porta di una tabaccheria in Via Roma, senza, però, portare via niente.

A Giugliano, invece, la scorsa notte, intorno all’una e trenta, dei malviventi hanno preso d’assalto un supermarket in Via degli Innamorati, portando via il registratore di cassa e una pistola sparacodici.

Svegliata da frastuono, una residente della zona si è affacciata alla finestra e ha notato una strana presenza all’interno del minimarket, ha così iniziato ad urlare facendo fuggire i banditi.

Sul caso sta indagando la Polizia.

Laura Barbato

Commenti

commenti