Un’iniziativa davvero unica

 

Qualche giorno fa a Biella è stato organizzato un flashmob da Paolo Zanone, imprenditore tessile e direttore artistico della compagnia Teatrando, per manifestare contro la violenza sulle donne.

Tutti i partecipanti hanno indossato scarpe rosse e mascherina rossa; in più per mantenere il distanziamento e come simbolo dell’unione tra uomini e donne che combattono per lo stesso ideale, tutti i manifestanti erano “collegati” tramite un filo di lana rosso.

La manifestazione è stata sotto certi aspetti una risposta alla giornalista Milena Gabanelli che pochi giorni prima aveva affermato su Twitter: “Ne ammazzano una al giorno ma io vedo solo donne manifestare, protestare, gridare aiuto, non ho visto una sola iniziativa organizzata dagli uomini, contro gli uomini che uccidono le loro mogli o fidanzate. Dove siete? Non è cosa da maschi proteggere le donne?”.

Scarpe rosse contro la violenza sulle donne: a manifestare sono gli uomini, stavolta

 

 

 

Commenti

commenti