4 percepivano anche il reddito di cittadinanza

Il titolare di un tomaificio di Sant’Antimo è stato denunciato dai carabinieri.

Da alcuni controlli fatti, è stato scoperto che dei 17 lavoratori impiegati 9 fossero “in nero”, 4 di questi sono risultati anche percettori del reddito di cittadinanza. L’azienda è stata chiusa anche perchè non rispettava la normativa anti-contagio.

Il proprietario è stato sanzionato per oltre 65mila euro.

carabinieri posto di controllo

Commenti

commenti