SANT’ANTIMO – L’Amministrazione comunale censura l’atteggiamento degli addetti al servizio di raccolta dei rifiuti, i quali, continuando in una astensione eccessiva rispetto al problema segnalato, mettono a repentaglio l’igiene e la salute dei cittadini, interrompendo, di fatto, un servizio pubblico essenziale.

Questa Amministrazione, nel superiore interesse della comunità santantimese, farà tutti i passi presso le Autorità per verificare i motivi reali e le eventuali strumentalizzazioni della protesta, al fine di riportare alla normalità la situazione ed evitare il verificarsi di altri fenomeni del genere. Si invitano, pertanto, la CI.TE. e i dipendenti stessi del Consorzio, a trovare, per la soluzione delle vertenze. forme di dissenso meno impattanti, più legittime e soprattutto, concertate.

Commenti

commenti