“Sono positivo al coronavirus!”

Il coronavirus continua a spaventare gli italiani a causa dei continui aumenti dei contagiati.

Ogni giorno il bollettino sanitario sembra essere un bollettino di guerra; questa volta a darci notizie sui contagiati sono i social dove Andrea Sannino, artista napoletano e Giulio Golia, giornalista inviato delle Iene, hanno dichiarato di essere positivi al coronavirus.

A darne la notizia sono stati gli stessi artisti, Giulio Golia lo ha annunciato sui social attraverso un video, per comunicare la sua positività e la sua mancanza momentanea dal programma.

“Sono positivo al coronavirus!”

Ieri ho avuto la comunicazione di essere entrato in contatto con una persona positiva al coronavirus.

Subito ho allertato il mio medico curante, che mi ha prescritto un tampone.

Sono corso a farlo e ahimè, pochi minuti fa, ho avuto il responso: anch’io ho il coronavirus” – dice Giulio.

“Sto bene, ho un leggero mal di testa, diciamo un’emicrania,per ora mi sento abbastanza bene”, rassicura. “Spero che continui così, ma non potrò essere presente alla prima puntata de Le Iene.

Vi aggiornerò piano piano sul mio stato di salute e speriamo bene, incrociamo le dita.”

Lo stesso Andrea Sannino, cantante della celebre canzone “Abbracciame” brano cantato durante il lockdow ha annunciato la sua positività, dopo aver fatto il tampone a causa di alcuni sintomi che gli avevano fatto pensare al coronavirus.

“Cari amici vi scrivo con lo stesso amore che da sempre mi lega a voi nella buona e nella cattiva sorte.

Voglio comunicarvi che ieri sera sono risultato positivo al Covid-19”ha scritto il cantante sulla sua pagina Facebook.

Risultati positivi al coronavirus giornalista delle Iene e il cantante Andrea Sannino“Ho avuto qualche decimo di febbre martedì scorso, e già da quel giorno sono rimasto a casa. Poi ho fatto il tampone e ieri sera mi hanno chiamato per l’esito.  Voglio tranquillizzarvi sulle mie condizioni. Sto bene, anzi oggi mi sento addirittura meglio.  Anche la mia famiglia sta bene, in isolamento domiciliare, ma sia Marinella che Gioia stanno bene e questa é la cosa più importante per me.
 
Prima di dirlo a voi, ieri sera ho già informato il Sindaco della mia città, le autorità sanitarie e i miei vicini, condomini che da subito mi hanno dimostrato affetto e solidarietà, oltre a tutte le persone con cui ho avuto contatti negli ultimi giorni che ho chiamato personalmente. Voi che siete una parte importante della mia vita, non potevate non saperlo da me”.

Commenti

commenti