"/>

Ripulite le rampe dell’asse mediano a Melito, rimossi centinaia di sacchi dell’immondizia lanciati da incivili

Cumuli di rifiuti addensati ai lati della carreggiata sono stati portati via questa mattina al termine di un intervento congiunto tra Città Metropolitana e Comune di Melito.

La mondezza era diventata da tempo parte integrante degli accessi dell’asse mediano e, grazie alle continue segnalazioni del Comune all’ente di piazza Matteotti, è stata trovata una sintesi che ha permesso questa mattina di restituire dignità agli accessi delle strade extra urbane che insistono su Melito.

Al momento sono state ripulite tre rampe su quattro, l’ultimo intervento è invece previsto entro la fine di questa settimana, il personale della Città Metropolitana si occuperà invece del taglio di erba e sterpaglie.

“L’inciviltà e la maleducazione sono le principali cause di questo fenomeno, che, oltre a causare disagi igienico-sanitari, è anche causa di incidenti stradali di una certa entità. L’immondizia in alcuni casi ha, infatti, ridotto la carreggiata al punto da causare disagi agli automobilisti che quotidianamente imboccano l’asse mediano – ha dichiarato il sindaco Antonio Amente – Purtroppo, nonostante le nostre sollecitazioni, la Città Metropolitana tardava ad intervenire in autonomia e così, per accorciare i tempi, abbiamo messo a disposizione uomini e mezzi questa mattina e faremo altrettanto fino al termine degli interventi”.

“Gli ingressi rappresentano il primo biglietto da visita che offriamo a chi vive, transita, o lavora nella nostra città – ha aggiunto la presidente della commissione Ambiente Valentina Rella – Abbiamo chiesto e ottenuto il ripristino del decoro lungo le rampe di accesso e uscita di Melito, grazie anche ad un sinergia tra la città metropolitana e la ditta Buttol che opera sul nostro territorio, e a loro e che vanno i miei ringraziamenti”.  

Comunicato stampa

Commenti

commenti