Prendeva sacchi neri in due fabbriche e li scaricava a Casalnuovo: melitese nei guai

l Nucleo Carabinieri Forestale di Napoli, appartenente al Gruppo Carabinieri Forestale di Napoli, ha denunciato tre persone per aver svolto attività di gestione illecita di rifiuti provenienti dalla produzione tessile. In particolare, un 49enne di Melito di Napoli, utilizzando un autocarro, si occupava di ritirare rifiuti tessili e altri derivanti presso due stabilimenti situati nel comune di Casandrino. L’uomo si recava presso due fabbriche nel comune di Casandrino, dove i responsabili degli stabilimenti avrebbero messo a disposizione grandi sacchi di plastica contenenti i rifiuti prodotti durante la giornata. Successivamente, scaricava i rifiuti nelle aree agricole del comune di Casalnuovo.

L’attività è stata scoperta grazie alle più moderne tecniche investigative e all’ausilio di immagini video.

 

 

Commenti

commenti