I 4 minorenni erano detenuti in attesa del processo

Era la notte del 2 gennaio quando Gianni Lanciato, rider napoletano, fu brutalmente aggredito e rapinato da un gruppo di ragazzini in via Calata Capodichino.

Cronaca. Aggrediscono e derubano un rider

La scorsa settimana i 2 maggiorenni sono stati condannati a 10 anni di carcere per aggressione e rapina: una misura troppo dura, secondo gli avvocati, che farebbe perdere lo scopo rieducativo della reclusione.

Il Riesame ha, invece, disposto la scarcerazione dei 4 minorenni, detenuti in attesa del processo che si terrà il prossimo 23 settembre con rito abbreviato. I giovani, rintracciati poco dopo la rapina, furono immediatamente trattenuti e dalle indagini emerse che la rapina al rider non era stata la sola: solo un’ora prima avevano effettuato un colpo a Casoria, rapinando un’altra persona dal suo scooter, utilizzato poi per la rapina a Gianni Lanciato.

Commenti

commenti