Assegnato un grande riconoscimento a Paolo Ascierto, medico simbolo per la lotta al Coronavirus

 

Potrebbe essere definito l’uomo dell’anno, di lui si è detto e si continua a dire di tutto, ed oggi arriva un altro importante riconoscimento per il Dott. Paolo Ascierto, il medico simbolo della lotta al coronavirus.

Ad annunciarlo è un membro della Terza Commissione consiliare permanente del Comune di Marano, Stefania Farelli che preannuncia la volontà di tutta la commissione consiliare a voler assegnare ad Honoris Causa il premio.

“Maranesi nel sociale” è il nome di questo riconoscimento che va assegnato annualmente a chi si è particolarmente distinto nell’impegno sociale e nell’attività di ricerca ed innovazione.

Proprio per il primo anno non si è riusciti ad organizzare tutta la procedura prevista dal regolamento ed assegnare il premio, causa pandemia.

Poi l’idea, sopraggiunta proprio durante la fase drammatica del lockdown nella quale si è discusso circa lo straordinario impegno del concittadino maranese, oncologo Prof. Paolo Ascierto, nell’attività di ricerca e cura dei Pazienti Covid.

La consigliera, in un post social, afferma che il premio vuole essere segno di gratitudine dell’intera comunità per essersi distinto nel continuo impegno per i pazienti oncologici, per la continua ricerca nel campo delle neoplasie, per la straordinaria dedizione all’attività di ricerca volta a debellare il virus nonchè nell’intensa attività di cura dei pazienti affetti da Covid.

Marianna Di Donna

Commenti

commenti