Era la mattina del 5 marzo 2019 quando G.D.D, 25 enne di Melito di Napoli, insieme a due complici, P.G, 37 anni, e V.A, 51 anni, irruppe nell’Istituto di Credito Cooperativo di Castiglione Messer Raimondo e Pianella di Elice, rubando 2500 euro.

Solo questa mattina, però, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara hanno emanato un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del 25enne, che si trova già nel Carcere di Ariano Irpino per un’altra condanna; gli altri due uomini sono, invece, indagati ma ancora in stato di libertà poiché bloccati dall’attivazione del sistema antintrusione.

È stato possibile concludere l’operazione solo grazie alle analisi delle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza della banca e ai rilievi tecnici eseguiti sul luogo del delitto subito dopo l’accaduto.

Laura Barbato

(foto di rete8.it)

Commenti

commenti