Incappucciati e armati di fucili e mitra i malviventi hanno seminato il panico nella centralissima traversa Marrone

Terrore a Melito nella notte tra domenica e lunedì quando un ‘commando’ composto da almeno quattro persone ha preso d’assalto un noto bar nella centralissima traversa Marrone. Incappucciatii e armati di fucili e mitra, i malviventi si sono fatti spazio all’interno dell’attività commerciali, minacciando il personale e i clienti che non sono riusciti a scappare.

Secondo il racconto di alcuni testimoni, l’azione è durata diversi minuti. Al termine del raid la banda è riuscita a portare via un bottino che – tra incassi, fondo cassa e gratta e vinci – ammonterebbe a circa 20 mila euro. 

Commenti

commenti