I Carabinieri sono intervenuti tempestivamente sbarrando la strada ai banditi: hanno 22 e 17 anni 

In un’operazione tempestiva, i Carabinieri della sezione operativa di Marano hanno sventato una rapina a mano armata in un supermercato in via Mugnano Giugliano, tra Mugnano e Giugliano.

La rapina è avvenuta nel tardo pomeriggio di martedì, quando due giovani, un 22enne e un minorenne di 17 anni, entrambi incensurati, hanno fatto irruzione nel supermercato armati di fucili. I due, dopo aver terrorizzato i presenti e aver raccolto circa 450 euro di refurtiva, sono usciti velocemente per fuggire a bordo di un’auto rubata.

L’Intervento dei Carabinieri

Tuttavia, all’uscita del supermercato, i rapinatori hanno trovato ad attenderli i Carabinieri della sezione operativa di Marano. II militari, allertati tempestivamente e fatti convergere sul luogo, hanno sbarrato ogni possibile via di fuga, bloccando l’auto con cui i giovani intendevano fuggire.

L’arresto

Di fronte alla presenza delle forze dell’ordine, i due rapinatori si sono arresi senza opporre resistenza. Hanno abbassato gli scaldacollo che usavano per coprire i volti, consegnando le armi e il denaro rubato. Entrambi sono stati arrestati per rapina aggravata. Il 22enne è stato condotto al carcere di Poggioreale, mentre il minorenne è stato trasferito al centro di prima accoglienza dei Colli Aminei, in attesa del giudizio.

Commenti

commenti