E’ stato sottoscritto, in Città Metropolitana, questa mattina il contratto per l’affidamento dei lavori per la realizzazione dell’impianto di pubblica illuminazione dello dello svincolo Via Roma – Scampia della Circumvallazione esterna di Napoli per un importo di 760 mila euro. I lavori interesseranno il comune di Melito nel tratto della circumvallazione, delle rampe e delle aree verdi del cosiddetto quadrifoglio in zona Kimbo. 

Il progetto dalla Città Metropolitana di Napoli, prevede  un impianto che sarà composto da 26 armature da 131W e 49 armature da 68 W per un totale di 6.738 W, con l’impiego di corpi illuminanti dotati di lampade led n grado di garantire un notevole risparmio energetico. A comunicare lo stanziamento dei fondi e la sigla del contratto di messa in opera è stato il consigliere metropolitano Raffaele Cacciapuoti. 

L’intervento, realizzato dalla Città Metropolitana, rientra nel Programma straordinario per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di Provincia coordinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. 
 
 Il tratto stradale interessato dall’intervento – scrive Cacciapuoti – è compreso tra la rotonda di Melito in prossimità del  mercato ortofrutticolo, in direzione Arzano, per circa 450 metri, nonché i rami di svincolo tra la SP1 e via Roma verso Scampia (svincolo a quadrifoglio) e comprende anche un tratto in viadotto sovrastante.
 Le zone oggetto dei lavori sono il cavalcavia a le rampe di accesso. I pali saranno in acciaio, di un’altezza di 9 metri lungo il cavalcavia e di 8 metri lungo le rampe. Sono previste, inoltre, la sostituzione o l’integrazione delle barriere di sicurezza ove necessario, la risistemazione dei rilevati delle rampe di svincolo, la sistemazione e piantumazione delle aree a verde delle isole perimetrate dalle rampe, la pavimentazione stradale, la segnaletica sia orizzontale che verticale, oltre che l’eliminazione dello spartitraffico centrale e la posa di new jersey a protezione dei pali.
 

Commenti

commenti