Le indagini sull’omicidio a Ercolano dei due ragazzi di Portici proseguono per far chiarezza sulla vicenda

Ricordiamo che pochi giorni fa due ragazzi di Portici, Giuseppe e Tullio, rispettivamente 26 e 27 anni, sono stati uccisi con colpi di arma da fuoco ad Ercolano. A sparare il proprietario di una villetta della zona in cui erano fermi i due ragazzi a parlare in auto, che a detta sua, credeva che i due stessero li per commettere un furto.

Da premettere che le vittime erano incensurate e molto probabilmente se si trovassero li è perchè si erano persi o stessero cercando la casa di un amico.

Stamattina sono stati ascoltati i parenti delle vittime nella caserma di Ercolano mentre  Mercoledì si dovrebbe svolgere l’ autopsia sul corpo dei due giovani al Secondo policlinico di Napoli.

A Portici  è stato posto  uno striscione, la cui foto è stata pubblicata sulla pagina Facebook del sindaco Vincenzo Cuomo, che dice: “Giustizia e solidarietà per due figli di questa città”, e ha dichiarato il giorno dei funerali a Portici lutto cittadino.

Commenti

commenti