Per l’ultimo match dell’anno, l’allenatore mugnanese sarà ‘ospite’ nella sua città: “Sarà emozionante”

Da Mugnano al grande palcoscenico della Serie A. Raffaele Palladino si troverà venerdì sera sulla panchina del Monza in casa del Napoli ad affrontare la squadra della sua città.

“Emozionante”. La definisce così, Raffaele Palladino, la sua prima volta da allenatore a Napoli. Da Napoletano, Palladino spiega che “sì, sarà un’emozione diversa. Sono un figlio di Napoli, lì vive la mia famiglia e ci sono i miei amici. Nonostante io sia stato via tanto tempo, il mio cuore è napoletano e io mi sento napoletano a tutti gli effetti”.

Domani saranno presenti in tanti, amici, parenti e nipoti. Sarà una bella emozione”, prosegue Palladino. Che proprio nella sua Napoli festeggia le 50 panchine in serie A. “Non sapevo che fosse la mia cinquantesima panchina. Tuttavia questo traguardo sarà un punto di partenza e domani dobbiamo fare una bella prestazione: affrontiamo i campioni d’Italia, una squadra forte con grandi individualità”.

Commenti

commenti