Decisivo l’intervento dei carabinieri

I carabinieri di Qualiano hanno arrestato un 48enne che stava per raggirare un anziano con la “truffa dello specchietto”.

L’uomo con la sua autovettura avrebbe simulato l’impatto con l’auto dell’anziano facendogli credere che lo stesso gli aveva danneggiato lo specchietto.

Il 48enne allora ha costretto l’anziano a pagargli il danno, solo che la vittima non aveva con sè il danaro. Pertanto i due si sono recati presso uno sportello bancomat; fortunatamente i familiari dell’anziano, allertati dallo stesso, hanno a loro volta deciso di chiamare il 112 che si è prontamente presentato presso lo sportello di prelievo e ha arrestato il 48enne che ora è in attesa di giudizio.

Carabinieri arresto

Commenti

commenti