Per la piccola, rimasta vittima dell’incidente avvenuto ieri, non c’è stato nulla da fare

Si chiamava Sofia la piccola di 4 anni deceduta ieri, in seguito ad un grave incidente avvenuto nel pomeriggio di ieri a Qualiano, nei pressi della campo comunale.

La piccola era in auto insieme alla mamma quando un 19enne, a bordo di una seconda auto, ha tentanto di fare una manovra pericolosa impattando violentemente con la vettura su cui viaggiava la bambina insieme alla mamma.

A causa dello scontro violento, la piccola è volata fuori dall’auto, rimanendo incastrata tra il paraurti della vettura su cui era a bordo e il cofano della seconda auto.

All’arrivo dei soccorsi, Sofia era in una pozza di sangue ed è deceduta al Santobono a causa delle ferite troppo profonde.

Nella serata di ieri, il 19enne, proveniente da Marano, venuto a conoscenza della notizia, ha deciso di costituirsi ma dalle indagini è emerso che, addirittura, non avrebbe potuto guidare l’auto su cui viaggiava e la sua posizione si è aggravata ancor di più.

I funerali della piccola, si svolgeranno venerdì 10 luglio alle ore 16.30 presso il cimitero di Qualiano.

Laura Barbato

Commenti

commenti