È stato l’odore dei dolci tipici del periodo che fuoriusciva all’esterno, a far scoprire una pasticceria sita in Villaricca dove, malgrado i divieti, si stavano producendo i prodotti pasquali.

I militari dell’Arma, durante i controlli, hanno scoperto nel laboratorio due persone che stavano impastando e infornando pastiere e casatielli.

Questi si sono giustificati con le forze dell’ordine dichiarando che la produzione era destinata alla famiglia. I militari, giustamente, non hanno voluto sentire ragioni e hanno sanzionato con una multa.

Anche per un panificio di Mugnano, sempre contro il divieto, produceva e vendeva i prodotti tipici del periodo, è scattata la sanzione.

Commenti

commenti