Rispettare l’ambiente vuol dire rispettarsi l’un l’altro. Tutti dobbiamo seguire questi esempi, tutti dobbiamo voler bene alla nostra città

 

Si chiama Christian il bambino che ha deciso di ripulire la spiaggia di Castellammare, dopo esservisi recato con sua mamma e aver trovato un vero scempio.

La vicenda era stata immortalata e raccontata dalla mamma del piccolo sul gruppo pubblico Facebook “Sei stabiese D.O.C. se…” :“Molti adulti dovrebbero avere il cervello ed il modo di vedere le cose di un bambino! Io come madre da sempre sensibilizzo i miei figli alla cura dell’ambiente affinché siano civili e non diventino i zozzoni di domani!”, scriveva la donna.

A causa del suo gesto, il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino, ha accolto il bambino in Comune, premiandolo per la sua responsabilità e facendolo diventare un cittadino modello.

Premiato come cittadino modello il bambino che ha ripulito la spiaggia di Castellammare

Il Sindaco Cimmino ha raccontato:“Ho accolto stamattina al Comune il piccolo Christian, il bambino che nei giorni scorsi ha dato prova della sua straordinaria sensibilità raccogliendo i rifiuti depositati su un tratto della nostra spiaggia. A lui e alla sua famiglia ho rivolto i complimenti per un gesto d’amore che rappresenta un esempio per le nuove generazioni e, ancor più, per gli adulti”.

Premiato come cittadino modello il bambino che ha ripulito la spiaggia di Castellammare

Durante l’incontro, Christian ha fatto dono al Sindaco di un disegno e di una lettera. Continua il primo cittadino: “Ed io ho voluto omaggiarlo con lo stemma della nostra città, di cui si è rivelato un degno rappresentante. Rispettare l’ambiente vuol dire rispettarsi l’un l’altro. Tutti dobbiamo seguire questi esempi, tutti dobbiamo voler bene alla nostra città”.

Premiato come cittadino modello il bambino che ha ripulito la spiaggia di Castellammare

Laura Barbato

Commenti

commenti