Uno è un 14enne

 

Sono stati denunciati con le accuse di concorso in porto abusivo di arma da fuoco ed esplosioni pericolose un 22enne già noto alle forze dell’ordine e un 14enne incensurato di Pozzuoli, dai carabinieri della stazione del posto.
Agli inquirenti erano arrivate svariate segnalazioni relative a colpi di arma da fuoco esplosi in un’area collinare di Pozzuoli.

Sebbene all’arrivo delle forze dell’ordine, in un luogo di aperta campagna, i colpevoli non ci fossero, sono stati ritrovati bossoli calibro 7,65 a terra; successivamente visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate in strada, è stato possibile ricostruire la vicenda e due dei tre responsabili sono stati identificati; il terzo, al momento, non è stato ancora individuato.

Gli inquirenti, sostengono che i giovani abbiano sparato i colpi per “gioco”.
 

Nazarena Cortese

 

Commenti

commenti