Arrestato un 82enne di Pozzuoli per detenzione di munizionamento, in casa aveva un arsenale

Guido Russo, 82enne di Pozzuoli, è stato arrestato dai Carabinieri di Varcaturo perché, all’interno della sua abitazione, deteneva illegalmente un’ingente quantità di armi clandestine.

L’intervento dei carabinieri della tenenza di Varcaturo è avvenuto secondo un normale controllo di routine a domicilio verso quanti posseggono armi regolarmente denunciate.

All’arrivo dei militari, però, l’anziano avrebbe iniziato ad avere un atteggiamento anomalo, dimostrando di essere in uno stato di agitazione non direttamente proporzionale al tipo di controllo.

Tale atteggiamento avrebbe insospettito i carabinieri che, da lì a poco, si sarebbero impegnati in una perquisizione dell’intero appartamento.

La perquisizione, però, avrebbe portato alla scoperta di un vero e proprio arsenale, con tanto di armi varie non detenute legalmente.

Rinvenuta e sequestrata una pistola semiautomatica perfettamente funzionante calibro 7,65 con matricola illeggibile e con 9 proiettili all’interno del caricatore. Accanto all’arma, stipata sopra un mobile del salone, anche 442 cartucce di vario calibro mai dichiarate.

I carabinieri, inoltre, avrebbero sequestrato, cautelativamente, anche due fucili che l’82enne deteneva legalmente.

Tutte le armi sequestrate saranno ora oggetto di esami balistici al fine di verificare se ci sia stato un uso effettivo recente delle armi stesse.

Per l’ottantaduenne, invece, in attesa di giudizio, sono scattati gli arresti domiciliari.

Foto dal web

Marianna Di Donna

 

Commenti

commenti