Decisione drammatica comunicata sterilmente attraverso un SMS dai vertici Whirpool

 

Fallisce ogni tentativo di mediazione con i vertici Whirpool che annunciano la chiusura dello stabilimento attraverso un SMS riportante la scritta “Si chiude domani”.

In questi giorni erano già tantissime le voci che circolavano annunciando che dal primo novembre lo stabilimento avrebbe smesso la produzione.

Ormai, però, è arrivata l’ufficialità.

I vertici aziendali hanno anche comunicato in una conseguente  nota stampa che sarà garantito il salario ai dipendenti fino al 31 dicembre 2020 per poi decidere su come procedere.

Proprio ieri c’era stato un ulteriore incontro con il premier Conte e la dirigenza per evitare l’incombente chiusura.
Purtroppo a nulla sarebbe servito.

Solidarietà che arriva anche dal sindaco di Napoli De Magistris che decide di spegnere le luci di Palazzo San Giacomo in nome delle luci spente dello stabilimento.

 
Marianna Di Donna
 
 
 

Commenti

commenti