Spesso i ragazzi di oggi sono poco attenti ai problemi quotidiani ma non é così per un gruppo di giovani napoletani

 

Un anno fa è partita, attraverso un gruppo di amici riunito per una cena natalizia, una campagna solidale per tutte le persone bisognose proprio in occasione del Natale.

Le creatrici di questa iniziativa sono Martina Conte e Viviana Setola.

Come riportato dalla testata giornalistica, Voce di Napoli, la giovane ideatrice del gruppo, Martina, ha dichiarato:”Il progetto ‘Natale solidale’ è nato dall’idea si fare del bene al prossimo. La nostra idea era quella di raccogliere un centinaio di euro ma, grazie ad una grande pubblicità, siamo riusciti a ricavare oltre i mille euro, attraverso il contributo datoci da ogni parte del mondo. Ciò ci ha permesso non solo di comprare coperte ma anche di fare una lauta spesa col ricavato della raccolta fondi siamo riusciti a distribuire il tutto ai clochard in varie zone del napoletano, dalla Galleria Umberto alla Stazione Centrale, dalla Villa Comunale ad altre aree di Mergellina.”

Grazie al contributo dello scorso anno i ragazzi hanno deciso di far ripartire una nuova campagna, questa volta vorrebbero aiutare i bambini che sono all’opedale devolevendo il ricavato per il reparto di Oncologia Pediatrica” o “Infettologia” del Policlinico, rendendo il Natale per questi fanciulli un giorno speciale.

A tal proposito hanno lanciato l’hashtag “#piusiamomeglioe“, e per avere maggiori informazioni riguardanti la raccolta, potrete visitare la pagina Facebook dell’ evento “Natale Solidale“.

 

Teresa Barbato

Commenti

commenti