Si tratta di un uomo di 38 anni serbo, residente a Secondigliano, R. N. che dopo alcune fughe dal carcere di Pozzuoli è stato trasferito nel Penitenziario di Nuoro in Sardegna.

La moglie del carcerato, stando alle prime dichiarazioni, ha denunciato alla tenenza dei carabinieri di Melito, il 19 marzo, il pestaggio di suo marito in carcere da parte della Polizia Penitenziaria, nonostante il fatto non sia ancora certo.

La polizia sta indagando sulla vicenda.

Commenti

commenti