“Mi auguro che a settembre la situazione sanitaria sia sotto controllo”

 

Il Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, alla presentazione del Napoli Calcio Femminile, nel cortile del Maschio Angioino, ha voluto aprire una parentesi inerente alla crisi dello sport dovuta al Covid-19.

Secondo De Magistris, con le dovute precauzioni e il giusto distanziamento, si potrebbe andare allo stadio e si è chiesto per quale motivo si possa andare in discoteca ma non a guardare una partita di calcio.

I tifosi napoletani saranno sicuramente d’accordo con il primo cittadino che ha affermato:“Non riesco a comprendere perchè ai tempi del lockdown si consenta di andare ad esempio in discoteca, dove si sta uno addosso all’altro, e poi non si possa andare in uno stadio con il giusto distanziamento sociale, come al San Paolo ad esempio, un impianto di 60mila posti. Perchè non possono andare i 13mila abbonati, con un distanziamento di 4 metri? Mi auguro che a settembre la situazione sanitaria sia sotto controllo e soprattutto, seppur con dei limiti, gli spettatori possano tornare allo stadio. Il giocatore quando va allo stadio deve sentire il tifo, lo sappiamo bene noi a Napoli”.

Laura Barbato

Commenti

commenti