La Guardia di Finanza, durante delle indagini, ha scoperto che 24 persone, tra i 25 e 63 anni, tutti residenti a Napoli, prendevano il reddito di cittadinanza, ma erano contrabbandieri e parcheggiatori abusivi che dichiaravano redditi zero.
I malfattori incassavano circa 267mila euro dai redditi di cittadinanza percepiti illegalmente: soldi per i quali l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha già attivato le procedure di recupero.
Sono state molte le indagini del I Gruppo della Guardia di Finanza di Napoli, fatto anche di appostamenti e sopralluoghi.

Commenti

commenti