Ancora una volta il campionato ha riservato tantissime sorprese e le scommesse di Serie A presentano quote differenti nel palinsesto a seconda dei risultati ottenuti negli ultimi match, non solo dalle squadre in lotta per la top 4, ma soprattutto in relazione allo score dei club che cercano di uscire dalla zona retrocessione e che mettono i bastoni tra le ruote alle pretendenti della zona Champions. 

Pareggio per Inter, Juve, Napoli e Bologna

I Nerazzurri ancora non riescono a chiudere la pratica scudetto e contro il Cagliari non vanno oltre il pareggio. L’Inter di Inzaghi è apparso distratto e poco determinato ma a quanto pare la seconda stella sulla divisa è soltanto questione di punti.

Anche la Juventus non va oltre il pareggio nel derby di Torino ma riesce a mantenere salda la distanza dalla quarta posizione, dove il Bologna resta saldo nonostante i due pareggi consecutivi contro Frosinone e Monza.

Nella sagra delle X casca male anche il Napoli che pareggia contro i Ciociari e vede ancora lontano il sesto posto.

Cagliari e Lecce si allontanano dalla zona retrocessione

Mentre la squadra di Ranieri compie l’impresa contro il Biscione capolista e si porta a più 4 punti dal diciottesimo posto, il Lecce vince in extremis lo scontro diretto contro l’Empoli e vola a più sei punti dalla zona pericolosa.

I Giallorossi presentano uno stato di forma buono con 7 punti nelle ultime 5 gare, mentre i Casteddu volano verso la salvezza con 8 punti su 15 messi in cassaforte nell’ultimo mese.

Il Milan è la squadra più in forma negli ultimi 5 match

Il Diavolo continua a dominare le quote Serie A soprattutto alla luce delle prestazioni brillanti dell’ultimo mese, infatti, il Milan presenta uno score di 13 punti ottenuti con 4 vittorie e 1 pareggio.

I Rossoneri sono la squadra più informa di Serie A e hanno segnato 12 reti negli ultimi 5 match, subendo soltanto due gol dalla ventottesima alla trentunesima giornata, quindi escluse le 3 reti subite contro il Sassuolo nello spettacolare 3 – 3 quotato a 80 dai bookmakers.

I club a rischio retrocessione

Se per la Salernitana è questione di poco per lasciare matematicamente la Serie A, il Sassuolo può ancora salvarsi anche se è una delle squadre più a rischio retrocessione. Nelle ultime 5 gare i Neroverdi sono riusciti a vincere lo scontro diretto contro il Frosinone e hanno pareggiato contro Milan, Udinese e Salernitana aprendo uno spiraglio di speranza per la salvezza, ma devono dare il massimo in questo finale di campionato se vogliono compiere l’impresa salvezza.

Anche Verona e Frosinone sono a rischio retrocessione, con i Ciociari in pole position per lasciare la Serie A, perché hanno messo in cassaforte soltanto 3 punti su 15 nell’ultimo mese e navigano a pari punti con il Verona tra diciassettesima e diciottesima posizione: praticamente uno scontro finale senza esclusione di gol.

Tra i candidati per la Serie B c’è anche l’Empoli con la sua media punti negativa di una vittoria e quattro sconfitte nelle ultime cinque gare: dopo la Salernitana i Toscani insieme al Frosinone rappresentano le peggiori squadre per stato di forma nell’ultimo mese di campionato.

Commenti

commenti