Una situazione che sta diventando insostenibile

Alcuni sostengono che il fiore all’occhiello della sanità campana sia l’Ospedale del Mare, tecnologico e all’avanguardia, ma sono molte le lamentele che soprattutto a causa dell’emergenza sanitaria in atto, si sentono nei riguardi del nosocomio.

Un nostro lettore ci ha segnalato che alcuni giorni fa una sua parente anziana con patologie pregresse ha dovuto attendere ben 8 ore per una TAC.

La paziente, tra l’altro, si sospettava avesse in atto un TIA.

Lo stesso lettore ha fatto poi presente, che nel nosocomio mancavano addirittura le coperte.

Per non parlare del fatto che molto spesso i pazienti vengono lasciati per ore in attesa di una diagnosi.

La nostra non è assolutamente una critica nei confronti dei medici o del personale sanitario verso cui nutriamo rispetto e stima, ma è pur vero che a causa del coronavirus, spesso i tempi d’attesa sono veramente lunghi e non tutti i pazienti possono permettersi ritardi.

Ambulanza

 

Commenti

commenti