Tragedia a Castellammare di Stabia, 31enne muore carbonizzata nel giardino di casa sua

Secondo quanto riportato da Il Mattino, nel pomeriggio di oggi a Castellammare di Stabia una donna di 31 anni è uscita nel giardino di casa completamente avvolta dalle fiamme.

La donna è stata soccorsa dai vigili del fuoco e i sanitari del 118 giunti dopo decine di telefonate da parte dei vicini.

Immediatamente sono state spente le fiamme e la donna ha potuto ricevere un primo soccorso ma, purtroppo, le sue condizioni erano già disperate a causa delle ustioni profondissime su tutto il corpo.

La donna è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale più vicino ma è deceduta poco dopo per l’aggravarsi della situazione.

I carabinieri e la polizia, intervenuti sul posto, hanno avviato un’indagine e aperto un’inchiesta.

Disposta, per questo motivo, l’autopsia sul cadavere da parte delle Procure di Torre Annunziata e Napoli.

Secondo alcune dichiarazioni dei vicini, pare probabile si sia trattato di un gesto volontario e fortemente autolesionista.

Marianna Di Donna

Commenti

commenti